Cucina & Vini - Rivista n° 180

Name Range Discount
Sconto riviste cartacee 2 - 2 15 %
Sconto riviste cartacee 3 - 3 25 %
Sconto riviste cartacee 4 - 6 35 %
Sconto riviste cartacee 7 - 8 40 %
Sconto riviste cartacee 9 - 16 45 %

8,50

CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

SPESE DI SPEDIZIONE INCLUSE PER CONSEGNE IN ITALIA

SOMMARIO:

Il racconto della gastronomia di alta qualità si ferma a Marina di Grosseto dove un giovane e talentuosissimo chef, Alessandro Rossi, accoglie i suoi ospiti al Gabbiamo 3.0, ristorante posto nel porto turistico della cittadina balneare. La sua cucina stupisce e conquista per la sapiente miscelazione di prodotti toscani di terra e di mare con preparazioni di grande equilibrio. Celebriamo la ripartenza con la cronaca delle degustazioni delle Anteprime toscane, svoltesi a maggio nella regione, relativamente al Brunello di Montalcino, alla Vernaccia di San Gimignano, al Nobile di Montepulciano e al Chianti Classico: uno spazio molto importante per scoprire il livello dei vini che stanno andando in commercio. Per i territori del vino, siamo andati nei Colli di Luni fino alle Alpi Apuane per raccontare l’espressione del vermentino in questo angolo del Paese, posto in Liguria con un’ appendice in Toscana. Ancora vino, questa volta l’Irpinia e l’aglianico, il suo storico vitigno rosso, con l’esito di venti anni di lavoro da parte dell’azienda Mastroberardino con il riconoscimento di un antico clone prefillosserico del vitigno. Restando nel mondo del bere, i cocktail stanno vivendo un momento magico e sulla scia delle restrizioni hanno registrato una grande spinta i prodotti già miscelati, pronti per il consumo: una tavolozza di prodotti con e senza alcol per tutti i gusti e per ogni momento. Non manca il mondo dell’extravergine il cui racconto passa per l’Umbria in un’azienda che sta vivendo un momento unico, grazie all’altissimo livello di qualità, Viola. In questo momento di ripartenza il turismo è un tema che tocca tutti personalmente in veste di fruitori, ma riguarda un comparto che ha sofferto le restrizioni più degli altri: ne parliamo con Ada Miraglia, amministratore delegato del gruppo Cds Hotel.

 

Desideri ricevere maggiori informazioni?